Enzo Venini, di professione dentista, valtellinese di nascita e colichese d’adozione, è il nuovo presidente dell’Associazione Orchestra di Fiati della Valtellina. L’Assemblea dei Soci riunita all’Hotel Salyut di Berbenno lo ha eletto all’unanimità. Riconfermato anche il nuovo Direttivo composto da Gabriella Mascadri, Mariarosa Rizzi, Valentina Persenico, Della Torre Nicola, Davide Svanosio e Filippo della Fonte.

«Mai avrei pensato di uscire dalla mia sfera di competenza, odontoiatrica o ambientale, per mettermi a disposizione dell’Orchestra. È accaduto, e sarà per me un piacere ed un impegno, anche se temporaneo, come lo è stato per chi mi ha preceduto», dichiara Venini.

«È sicuramente un onore trovarmi a fianco del maestro Lorenzo della Fonte per sostenere la grande Orchestra di Fiati che ha compiuto da poco i 25 anni di fondazione. Ringrazio il Direttivo uscente e M.Grazia Bertini, Presidente che mi ha preceduto, per la grande dedizione mostrata. I neo eletti, giovani entusiasti e competenti, saranno il motore di OFV.

L’Orchestra è un punto di riferimento nel panorama nazionale per la sua attenzione ai giovani e all’innovazione. Un legame al territorio che privilegia la scelta dei migliori giovani musicisti della Valtellina offrendo opportunità di crescita, di apprendimento continuo, di formazione e valorizzazione con una prospettiva per il futuro.

L’Orchestra di Fiati della Valtellina, oltre a essere uno straordinario gruppo di persone accomunate da una grande passione, rappresenta bene lo spirito dell’associazionismo:
far crescere una passione sviluppandola con altre persone che la condividono.

Oltre al sostegno del pubblico, che non è mai mancato, confidiamo nell’attenzione e generosità delle Istituzioni e degli sponsor privati, che ringraziamo, e che ci auguriamo possano condividere per molti anni ancora un percorso di vicinanza ai giovani musicisti del nostro territorio» .

Il Maestro Lorenzo Della Fonte ha aggiunto: «Non è facile oggi trovare persone che, disinteressatamente, scelgano di impegnarsi a favore della cultura. Il dott. Venini ha seguito l’OFV per anni come ascoltatore appassionato, adesso ha accettato di guidarla, e non posso che esserne molto contento. La sua esperienza di amministratore e la sua grande sensibilità sociale ci saranno di grande aiuto per continuare».

«Essere stata Presidente dei Fiati di Valtellina per 7 anni è stato un incarico impegnativo. Mi rimarrà il ricordo di aver organizzato molti concerti belli in posti altrettanto belli; di essere stata a contatto diretto con musica sempre stimolante, di alta qualità proposta e diretta impeccabilmente da Lorenzo; di aver collaborato con un gruppo di musicisti motivati, professionalmente preparati, simpatici, ironici; di aver ricevuto gratificazioni ed affetto. Un mio sentito “buon lavoro” a tutti e in particolare al nuovo presidente Enzo Venini», commenta Grazia Bertini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *